alla selezione dei 10 progetti finalisti
Giorni
0
-7
Ore
0
-2
Minuti
0
-5
Secondi
-4
0

In attesa della nuova data fissata dal MiBACT per la selezione delle 10 città finaliste

Un territorio che guarda la Montagna

 Cuneo 2020 è una prospettiva nuova sulla città e sul suo territorio:
candidiamo Cuneo ad essere la Capitale italiana della Cultura, superando la ritrosia storica ad esporsi che ci connota e cogliendo la sollecitazione pervenuta, nella scorsa primavera, dal Comitato promotore.

Il cuore pulsante del progetto è il territorio:
dalla “nostra” montagna, atavico canale di comunicazione con la vicina Francia, alle città di Fossano, Mondovì, Saluzzo e Savigliano che hanno accettato con entusiasmo di lavorare in una sinergia, non nuova, amplificatasi in pochi mesi.

Cuneo 2020 è l’occasione per dare voce a luoghi che non rinnegano le fatiche silenziose delle origini contadine e che sono stati culla, spesso dimenticata, del coraggio e degli ideali della Resistenza e dei primi aneliti europeisti.
Necropoli longobarde, antichi viottoli di pietra, borghi alpini, santuari sabaudi e il ricordo di figli illustri sono l’eco di un passato autorevole che si coniuga con un presente intriso di manifestazioni culturali prestigiose, il cui connubio consente di indossare con fierezza la nostra storia e la candidatura.

Federico Borgna – Sindaco della Città di Cuneo

GLI AMBASCIATORI DI CUNEO2020