Anche Clermond-Ferrand (F) sostiene Cuneo2020

Anche Clermond-Ferrand (F) sostiene Cuneo2020

Il progetto di candidatura di Cuneo a Capitale Italiana della Cultura è stato oggetto di un incontro all’interno del meeting organizzato da Réseaux International des Villes Michelin a Clermond-Ferrand (F), l’organizzazione internazionale che comprende tutte le città sedi di uno stabilimento della importante azienda produttrice di pneumatici, Michelin. A Cuneo, infatti, è presente uno dei più grandi siti di produzione europei e per questo l’Amministrazione è stata invitata per presentare la città e le sue iniziative per i cittadini: ambiente, politiche giovanili, sviluppo urbanistico e, naturalmente, la cultura. Nella delegazione cuneese era presente anche il project manager di Cuneo2020, Alessandro Isaia (direttore di Fondazione Artea) che ha illustrato al pubblico francese i principi ispiratori e le modalità di sviluppo del progetto Cuneo2020 – Cultura e Montagna, da una nuova prospettiva, attualmente al vaglio della giuria per il passaggio alla seconda fase del bando.

Il lavoro ha destato molto interesse per la sua visione di rete condivisa dal territorio ponendo la cultura come propulsore e impulso per lo sviluppo di nuovo futuro.
La città francese, con un percorso analogo, sta iniziando la progettazione di un dossier per candidarsi al bando “Città Europea della Cultura 2028” e ha chiesto al Comitato promotore cuneese la disponibilità a collaborare, fin da subito, per confrontarsi su temi comuni già affrontati da Cuneo.

Per saperne di più clicca qui.

Share on FacebookShare on Google+Tweet about this on TwitterShare on LinkedIn